il sentiero verso il successo finanziario

come si raggiunge il successo finanziario?

La strada verso il successo finanziario

Con questi primi articoli sto cercando di mettere nero su bianco le basi su cui si baserà questo blog. Dopo aver definito infatti cos’è l’indipendenza finanziaria cerco ora di farvi comprendere quale sarà la strada migliore da percorrere per raggiungerla. Questo secondo me è uno dei post più importanti in quanto getta le basi su cui si articolerà tutto il blog.

Le fondamenta su cui si basa il percorso verso il successo finanziario sono i seguenti 3 concetti fondamentali:

  1. Risparmiare
  2. Guadagnare di più grazie a più fonti di guadagno
  3. investire nel modo più sicuro e redditizio possibile

E’ ovvio direte voi che guadagnando molto, risparmiando e investendo ciò che rimane sia la chiave per il successo finanziario. Non dico infatti nulla di nuovo. E probabilmente vi starete lamentando pensando: sì ma io non guadagno molto con il mio lavoro come faccio? oppure : si ma io sto già attento ai prezzi e risparmio più che posso!

Questo è vero ma fidatevi c’è sempre un modo per avere una nuova forma di guadagno, oppure risparmiare ancora di più di quello che state già facendo. Con questo blog spero di ispirarvi verso tale direzione e di raggiungere insieme il successo finanziario.

Precisato questo punto E’ il momento di descrivere il Piano d’azione che seguirò in prima persona e che consiglio anche a voi di seguire. Si tratta di un piano verso la sicurezza economica.

Il percorso verso il Successo finanziario

Il Piano d’azione verso il successo finanziario si sofferma su 3 tappe fondamentali, 3 traguardi da raggiungere per poter passare al successivo. In questo modo si potrà sempre avere un occhio su quanto distanti si è dalla sicurezza economica.

Quali sono quindi queste 3 tappe di cui sto parlando?

  1. Saldare tutti i debiti
  2. creare un fondo di emergenza di 1000€ e da 6 mesi 
  3. iniziare ad investire

Come vedete investire è l’ultimo passo, molti infatti iniziano ad investire subito, anche se sono pieni di debiti oppure hanno 0 soldi in banca. E’ questo il primo grande errore che molti commettono e che li porta al fallimento. Io non voglio il mio e il vostro fallimento e quindi cercherò di convincervi che questo è il procedimento corretto.

Saldare tutti i debiti

Come prima cosa bisogna saldare tutti i debiti. Come mai? I debiti sono come delle catene che ti rendono prigioniero. I tassi di interesse sono Molto elevati anche 7-10% in alcuni casi. Questo significa che se sei indebitato pagherai una grossa somma di denaro in aggiunta a quello che dovresti spendere realmente. Stai letteralmente buttando via i soldi che hai guadagnato con sudore.  Devi quindi liberarti da queste catene.

bisogna liberarsi dalle catene dei debiti per raggiungere il successo finanziario
I debiti sono come delle catene, bisogna spezzarle per raggiungere il successo finanziario

perchè non investire i soldi invece di pagare i debiti?

per 2 semplici motivi:

  1. pagare il debito è esattamente come investire. Non c’è infatti alcuna differenza tra pagare un debito del 7% o investire con un ritorno del 7% . A dire il vero una differenza c’è : il primo è un metodo sicuro per avere tale ritorno. Il secondo è incerto :).
  2. Pagare tutti i debiti ti insegnerà ( o forse meglio dire ti costringerà) a risparmiare di più in modo tale da eliminarli più in fretta. 

Quali sono quindi i concetti più interessanti che ti dovrebbero spingere a iniziare il tuo percorso con l’annullamento di tutti i debiti? Innanzi tutto sono ritorni sicuri sul capitale speso per saldarli. In secondo luogo, Ti dovrai abituare a risparmiare di più di quello che stai facendo in questo momento. Per semplicità esaminiamo un caso ipotetico per farti comprendere la potenzialità della cosa.

Tizio ha un debito che lo costringe a pagare ogni mese 500 di capitale e 100 di interessi. per un totale di 600. Tizio riesce sempre, senza cambiare il suo stile di vita a risparmiare i 600€ necessari ed estinguerà il debito in 10 anni. Per 10 anni quindi pagherà 600€ ogni singolo mese.

Cosa succede se Tizio Cambia il suo stile di vita e riesce a risparmiare di più oppure a portare a casa un guadagno aggiuntivo? Poniamo che riesca a risparmiare 1000€ invece che 600 e li utilizzi tutti per pagare il debito più in fretta. Il capitale scenderà molto più velocemente, con esso anche l’interesse da pagare. Ciò comporterà ad una spesa minore ogni mese e quindi ad un tasso di risparmio più elevato che comporterà ad estinguere il debito ancora più velocemente e, una volta concluso il risparmio di Tizio arriverà a toccare i 1100€ effettivi.

Tizio a questo punto avrà imparato a risparmiare più di quanto facesse all’inizio e, se continua con questo ritmo, sarà presto passato da una situazione di indebitamento alla sicurezza economica.

Ora, dove andranno a finire i soldi che Tizio mette da parte ogni mese? Li investe? No non è ancora il momento, c’è un altro passaggio prima.

creare 2 fondi di emergenza

E’ consigliabile, una volta usciti dal debito, creare 2 fondi di emergenza per gli imprevisti.

A cosa servono questi 2 fondi di emergenza? Semplice, a non ricadere nuovamente nell’indebitamento. 

Se non si creano questi fondi e si inizia subito ad investire c’è il rischio che i soldi non fruttino interessi e, a fronte di una spesa imprevista si crei un nuovo debito… e siamo al punto di partenza.

Come devono essere questi due investimenti? Io ne consiglio 2 :

  1. Fondo di emergenza da 1000€
  2. Fondo di 6 mesi di spese 

Il primo fondo serve per le Spese improvvise : si rompe il televisore? usi questo fondo. Bisogna riparare la macchina? usi questo fondo. L’importante è che non venga toccato per spese che non siano impreviste e improvvise. Una volta utilizzato bisogna ricostituirlo il prima possibile. 

Il secondo fondo, il più impegnativo non è una cifra fissa ma dipende dalle tue spese mensili. Spendi in media 1000€ al mese? Bene il tuo fondo sarà di 6000€. Ne spendi 2000? bene sarà invece di 12 000.

Perchè questo fondo se abbiamo già quello per le emergenze? Questo fondo non serve per le spese improvvise ma è un cuscinetto di salvezza se accadono eventi più importanti come la perdita del lavoro. Con questo fondo infatti saprai che, una volta perso, non avrai problemi per i prossimi 6 mesi, Un buon margine per trovarne uno nuovo.

Questi 2 fondi sono fondamentali per gestire lo stress e vivere più serenamente. E’ difficile infatti investire in modo razionale se si dipende troppo da tali soldi.

Se sei riuscito ad arrivare  a questo punto Complimenti. Sei già messo meglio con le tue molto meglio della maggior parte delle persone 🙂 e possiamo passare ad investire i prossimi risparmi!

Iniziare ad investire

Arrivato a questo punto risparmiare per te non sarà più un problema 🙂 Ora il prossimo obiettivo è far Lavorare i soldi superflui. Devi imparare a vedere ogni singolo euro come un piccolo impiegato che ti porterà in tasca altro denaro. E come fare ciò? Investendo! 

E’ questa la vera via verso la ricchezza! con l’interesse composto a vostro favore vi starete avvicinando sempre di più alla cifra desiderata. Sarà il tempo ad aiutarvi.

Ma come investire? Nei prossimi post tratterò anche questo argomento. La parola d’ordine è diversificare diversificare e diversificare. Si avranno dei guadagni minori? si certo, ma almeno si sarà più sicuri. Si può investire infatti in azioni, indici, bond e anche appartamenti.

Io mi concentrerò su indici come l’S&P 500 e il Dow e azioni. Solamente in futuro (ahimè parliamo di anni) passerò anche all’immobiliare. Ma tranquilli, tratterò anche questo argomento! 🙂

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *